06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 / 14-17

Alimentazione consigliata per un cane con malassezia

Alimentazione consigliata per un cane con malassezia

 (0)    4

  Cane Alimentazione

Salve , vorrei un consiglio su che tipo di crocchette dare alla mia labrador di 1 anno e mezzo e 31 kg. Ha problemi di malassezia alle orecchie e si gratta molto. Ha anche problemi di displasia ai gomiti.

Vorrei darle il meglio,  adesso do una crocchette al maiale perché mi è stato detto dal vet. che è anallergico ma i problemi persistono.

Grazie mille e buon lavoro.

Risposta Alimentazione consigliata per un cane con malassezia

Gentile Sig.ra Cecilia
 
Le otiti croniche nei cani spesso,ma non sempre,  sono di natura allergica e i Labrador ne sono particolarmente colpiti.

La malassezia è spesso coinvolta , ma è ,generalmente, più una complicanza che la causa. Lo stesso vale per le infezioni batteriche. Tuttavia sia malassezia che batteri vanno correttamente curati. L’alimentazione può avere un suo ruolo se di otite allergica si tratta.

L’impiego di monoproteici (penso che si riferisse a qualcosa del genere parlando di alimento a base di maiale) può essere utile, ma non è detto che tutti i monoproteici vadano bene. Per questo vanno fatte diverse prove.

Può essere più utile un idrolisato come Exclusion Diet Hydrolyzed oppure Farmina Vet Life UltraHypo che, almeno in teoria, non dovrebbe dare reazioni allergiche. Una cosa importante e , purtroppo non sempre scontata, è che il cane deve mangiare solo ed esclusivamente la dieta.

Questo vuol dire nessuna aggiunta , nessun “premietto” nessun extra sotto il tavolo da pranzo , niente stick  per i denti, niente ossa di pelle , niente osso di prosciutto.

Associando una corretta terapia per l’otite a una dieta rigida il problema dovrebbe risolversi (almeno fino a quando il cane mangia un alimento a cui non è allergico).

In alcuni casi l’alimento non centra o non è l’unica cosa che infiamma le orecchie per cui può essere utile anche eseguire i test allergici
 
Cordiali saluti

 (0)    4

  •  Commenti ( 4 )
Fabio
 Fabio
Gentile Sig.ra Giorgia. La malassezia , lievito frequentemente coinvolto nelle otiti dei cani , non è la causa dell’otite, almeno nella maggior parte dei casi , ma un opportunista che si innesta su una patologia sottostante (spesso di natura allergica , ma non solo) . Per questo motivo è importante valutare la situazione per capire la causa di partenza. Curare solo la malassezia generalmente non risolve il problema. Per questi motivi le consiglio di far visitare il cane da un collega che provvederà poi a prescrivere la terapia più adeguata. Cordiali saluti
Giorgia
 Giorgia
Salve avrei bisogno di aiuto ho il mio cane con otite da malezzia con materiale marrone e puzza un po ed é infiammato cosa posso darle per farla guarire senza ricetta veterinaria? Grazie mille
Fabio
 Fabio
Gentile Sig. Massimo. Non esiste alcuna indicazione per praticare ad un cane affetto da otite cronica una conchettomia. Gli interventi possibili (ma raramente è necessaria la chirurgia) sono: la resezione parziale laterale del condotto uditivo (Zepp) o l’ablazione totale del condotto (TECA-LBO) . In entrambi i casi la pinna auricolare non è interessata. Cordiali saluti
Massimo
 Massimo
Salve chiedo una info se posso: Otite cronica REALE…. A un dobermann maschio di sei mesi… quindi a discapito di ciò che si dice … il mio cane avrebbe bisogno realmente che gli venga praticata una conchectomia …. Come fare per mostrare il reale problema e a chi??? Poi intervenire urgentemente…. Saluti Massimo
Pagina:1
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha