Gli antiparassitari per cani, utilizzo e consigli pratici

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Gli antiparassitari per cani, utilizzo e consigli pratici

Gli antiparassitari per cani, utilizzo e consigli pratici

 (0)    0

  Articoli sul mondo del cane - Abbigliamento Accessori Giochi Igiene

Gli antiparassitari per cani, utilizzo e consigli pratici

 

Nel corso di tutti i mesi dell'anno, ed in particolare nei periodi più caldi della stagione primaverile ed estiva, è necessario proteggere il cane dai vari parassiti, come le pulci e le zecche, senza dimenticare l'essenziale protezione dai pappataci e dalle zanzare, cercando di scongiurare o almeno di ridurre il pericoloso contagio della Leishmaniosi. In commercio esistono differenti formulazioni di antiparassitari per cani, con diverse modalità di utilizzo: in spray, in pipette o sotto forma di classici collari. Attualmente la formulazione in pipette sembra essere la più suffragata, vediamo perché.

Antiparassitario per cani Advantix Antiparassitario per cani Expot

Gli antiparassitari in pipette si presentano con poche gocce di medicinale contenute in un piccolissimo flacone. Il medicinale deve essere applicato direttamente sulla cute del cane, facendo attenzione ad esporla completamente allontanando la peluria. L'intero contenuto deve essere applicato sul dorso dell'animale partendo dall'altezza delle scapole e distribuendolo fino alla coda. Il farmaco, una volta distribuito, viene assorbito dalla pelle dell'animale e crea un effetto barriera che nel tempo tende ad affievolirsi. L'applicazione, infatti, copre l'animale per un periodo di tempo ben stabilito indicato nel foglietto illustrativo e deve essere periodicamente ripetuta.

Antiparassitario per cani Frontline Combo               Antiparassitario per cani grandi Frontline Combo

L'utilizzo di questi antiparassitari dovrebbe essere limitato ai soli mesi più caldi, solitamente estesi da aprile ad ottobre. In alcune zone d'Italia, però, i climi umidi estendono il rischio di punture di pappataci all'intero anno e richiedono l'applicazione del prodotto per l'intero periodo. Gli antiparassitari in pipette più completi reperibili in commercio assicurano una protezione globale da più agenti, quali appunto i pappataci, le zanzare, i pidocchi, le pulci e le zecche. Altri prodotti, invece, proteggono l'animale esclusivamente da pidocchi, zecche e pulci, richiedendo l'utilizzo aggiuntivo del collare specifico per la protezione dai pappataci.

Sul mercato esistono diverse marche di antiparassitari per cani in pipette, vediamo insieme quali sono, il loro utilizzo ed alcuni consigli pratici:

- Advantix:

è un prodotto a base di Imidacloprid e Permetrina, che protegge il cane da zecche, pulci, pappataci e zanzare. E' un prodotto fra i più completi presenti in commercio, ma non protegge il cane contro la Filaria. Fra gli effetti indesiderati più diffusi è riscontrato un leggero prurito nella zona di applicazione e un pò di sonnolenza nelle ore successive.

- Frontline:

è a base di Fipronil e protegge esclusivamente da pidocchi, pulci e zecche, pertanto va utilizzato contemporaneamente un collare per la protezione dai pappataci. Anche questo prodotto non protegge contro la Filaria.

- Frontline Tri-act:

è un prodotto commercializzato dal 2015 e, a differenza del classico Frontline, è attivo anche sui pappataci per tre settimane e contro le zanzare per quattro settimane.

- Exspot:

è un prodotto a base di Permetrina simile all'Advantix annoverato fra i più completi, offre protezione contro pidocchi, pulci, zanzare, mosche, pappataci e zecche. Inoltre è assicurata la copertura da Borreliosi, Leishmaniosi, Ehrlichiosi e Rickettsiosi. Anche questo prodotto non è adatto contro la Filaria.

- Stronghold:

è un prodotto a base di Selamectin ed offre protezione contro ascaridi, rogna sarcoptica, acari dell'orecchio e pulci. Protegge dalla Filaria, ma non dalla Leishmaniosi.

- Practic:

è un prodotto a base di Piriprolo capace di proteggere da zecche e pulci, ma non da pappataci e zanzare, oltre a non offrire protezione contro la Filaria.

- Effiro:

è un prodotto a base di Fipronil e offre protezione contro zecche e pulci, non tutelando l'animale da pappataci e zanzare. Non offre protezione contro la Filaria.

- Phyto no Pick:

è un prodotto a base naturale costituito da Olio di Neem e oli essenziali. Protegge da zecche e pulci ed è indicato per i cuccioli, le cagne in stato di gravidanza e durante l'allattamento ed in tutti i casi in cui non è possibile somministrare prodotti chimici all'animale. Protegge l'animale per un periodo di soli 15 giorni.

- Flevox e Firproline:

si tratta di prodotti equivalenti a Frontline, che non proteggono l'animale da Leishmaniosi e Filariosi.

Antiparassitario per cani Seresto Antiparassitario per cani Scalibor Collare antiparassitario Beaphar

Terminato il lungo elenco di prodotti confezionati in pratici spot-on passiamo ora ad analizzare le nuove tipologie di antiparassitari presentati sul mercato solo da pochi mesi:

- Bravecto:

comparso sul mercato da poco più di un anno è un antiparassitario sotto forma di pastiglia con un effetto che si estende dalle otto alle dodici settimane; assicura protezione da pulci e zecche. E' a base di Fluralanel e presenta solo lievi effetti indesiderati come disturbi gastrointestinali passeggeri.

- Vectra 3D:

è uno spot-on di ultima generazione a base di dinotefuran, permetrina e piriproxifene, utile nella prevenzione e nel trattamento di pulci e zecche oltre ad essere repellente nei confronti di zanzare, pappataci e mosche.

- Trifexis:

è un prodotto a base di milbemicina ossima e spinosad venduto in forma di compresse masticabili. Protegge l'animale dalle pulci, dalla filariosi cardiopolmonare e da parassiti intestinali quali tricocefali, ascaridi e anchilostomi. Una singola dose protegge l'animale per quattro settimane. L'uso non va prolungato oltre i sei mesi consecutivi.

- Zetamax Spray:

offre una protezione davvero completa da pappataci, moscerini, mosche, zanzare, pulci e zecche. Protegge l'animale dalla Filiariosi ed è costituito completamente da prodotti naturali. Nei primi giorni va spruzzato sull'animale più volte. Successivamente inizia ad agire e la sua applicazione può essere diradata ad un paio di volte alla settimana.

- Scalibor:

è un collare che protegge da pappataci, zanzare, pulci e zecche. Dura dai quattro ai sei mesi ed è a base di Deltametrina. Può essere utilizzato sui cuccioli oltre i sette mesi di vita e nelle cagne in fase di allattamento.

- Seresto:

è un collare con un'efficacia di otto mesi resistente all'acqua, che protegge l'animale da pidocchi, pulci e zecche. E' un prodotto a base di Imidacloprid e Flumetrina e rilascia un basso quantitativo giornaliero costante. Può essere utilizzato anche sui cuccioli a partire dai sette mesi.

- Beaphar:

può essere reperito in commercio sotto forma di collare, spray per ambienti, salviettine umidificate, shampoo e spot-on. E' un prodotto completamente naturale a base di Piretro e di Olio di Neem. Nella formulazione con collare ha un'efficacia di quattro mesi, mentre gli spot-on devono essere applicati una volta al mese. Questi prodotti proteggono da zanzare, pappataci, zecche e pulci.

E' necessario fare molta attenzione alla formulazione ed alla composizione di ogni prodotto per evitare effetti indesiderati.

Molti dei prodotti finora elencati, inoltre, sono indicati per un'esclusiva applicazione sul cane.

L'applicazione di queste antiparassitari su altri animali, soprattutto gatti, potrebbe essere dannosa, se non letale.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha