Perchè i gatti fanno la pasta: curiosità sui gatti

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Perchè i gatti fanno la pasta: curiosità sui gatti

Perchè i gatti fanno la pasta: curiosità sui gatti

 (0)    0

  Articoli sul mondo del gatto - Accessori Giochi Igiene

Osservando i gatti capita spesso di notare che "fanno la pasta", e non è raro sentire un proprietario dire "il mio gatto impasta" o "il mio gatto fa il pane" oppure ancora "il mio gatto fa la pasta su di me".
Questo particolare gesto è una delle curiosità sui gatti da sempre più studiate e discusse: molte sono le teorie proposte per spiegarlo, e una delle più accreditate è sicuramente quella che lo riconduce ai primissimi giorni dopo la nascita, quando il micetto vive ancora a stretto contatto con la sua mamma.

gatto fa la pasta

Il mio gatto fa la pasta: cosa significa?

Questo comportamento è conosciuto con una pluralità di espressioni: "il mio gatto fa la pasta", "il mio gatto fa il pane", "il mio gatto impasta" o addirittura "il mio gatto fa la pizza".

Ma in cosa consiste esattamente? Il gatto fa la pasta quando muove alternativamente le zampette premendole su una superficie morbida, come una coperta di pile, un cuscino in velluto o la pancia del suo umano. La modalità con cui questo gesto viene compiuto può variare da soggetto a soggetto: alcuni gatti usano solo le zampe anteriori, altri anche quelle posteriori; ci sono soggetti che tirano fuori gli artigli, altri ancora che contemporaneamente succhiano o mordono il tessuto. Nella maggior parte dei casi, il gesto dell'impastare è accompagnato dalle fusa, che possono essere molto rumorose.

Ma perchè i gatti fanno il pane? Quale origine ha questo comportamento e perchè viene reiterato anche oltre le prime settimane di vita?

 curiosità sui gatti, perchè il gatto fa la pasta

Perché i gatti fanno la pasta?

Perchè il gatto fa la pasta? Il gesto dell'impastare nasce praticamente con il tuo gatto: si tratta del sistema utilizzato dal cucciolo per stimolare la fuoriuscita del latte dalle mammelle di mamma gatta.

Il contesto in cui compare per la prima volta questo comportamento sarà in grado di suscitare un senso di benessere e di sicurezza ogni volta che il gatto avrà bisogno di sentirsi rassicurato: il gatto che impasta, quindi, cerca di rievocare le stesse sensazioni che il contatto con la mamma gli provocava durante l'allattamento. Non a caso, infatti, il gatto fa la pasta quando è felice e vuole esprimere piacere.

Per la stessa valenza "antistress", però, il gesto del fare la pasta può anche segnalare un disagio fisico o psicologico: tra le cause più frequenti ci sono un dolore o un malessere, l'arrivo di un altro animale in casa, la nascita di un bambino, un trasloco o un cambiamento nella disposizione dei mobili (con la relativa perdita dei consueti punti di riferimento).

Tra le altre spiegazioni del perchè il gatto impasta ci sono il semplice desiderio di sgranchirsi, l'istinto di controllare e "sistemare" il giaciglio prima di dormire (come fanno i gatti allo stato selvatico per controllare che sull'erba o sulle foglie non ci siano ospiti sgraditi) e, per le gatte femmine, il bisogno di comunicare la loro disponibilità all'accoppiamento.

Quando il gatto fa la pasta, inoltre, mette in atto uno dei tanti comportamenti atti a marcare il territorio: i cuscinetti sotto le zampe, infatti, sono dotati di ghiandole che rilasciano tracce odorose. Facendo la pasta, il tuo gatto trasferisce il suo odore su ciò che considera suo (la cuccia, la sua coperta preferita, la tua pancia) dichiarando al resto del mondo il suo "diritto di proprietà".

Se il tuo gatto si trova fra le tue braccia e comincia ad impastare con gli artigli sfoderati, quindi, non sgridarlo: non è sua intenzione farti male, ti sta semplicemente dicendo: "ti voglio bene, sei mio". Se la "pasta" ti risulta davvero troppo dolorosa, puoi mettere una coperta o un panno spesso fra te e il micio, oppure indossare un indumento pesante (una felpa, un giubbotto) in grado di ammortizzare l'affondo delle unghie.

Se il micio ripete questo gesto troppe volte durante il giorno, potrebbe non essere un segnale positivo: è possibile che non stia bene, che non si senta al sicuro o che ti stia chiedendo attenzioni. In tutti i casi, l'atteggiamento giusto da adottare è quello di dedicargli più tempo, giocando con lui o coccolandolo a lungo. Anche la toeletta può aiutare: la spazzolata, in particolare, è di grande aiuto per stabilire fra te e il tuo piccolo amico un'atmosfera di tranquillità e di affetto. Quando spazzoli il tuo gatto, infatti, contribuisci a rassicurarlo e a farlo sentire amato.

gatto che impasta

Tutti i gatti fanno la pasta?

Una volta chiarito perchè i gatti fanno la pasta, sorge spontaneo chiedersi: tutti i gatti fanno la pasta?

Il comportamento interessa generalmente tutte le fasce di età, ma è più facile riscontrarlo in un gattino o in un gatto giovane che in un soggetto maturo o anziano. La tendenza a "fare la pasta", infatti, scompare gradatamente con il trascorrere dell'età, a meno che non venga rafforzata dall'essere umano: se il micio si vedrà gratificato o coccolato tutte le volte che si mette ad impastare, infatti, assocerà il gesto ad una reazione positiva da parte del suo umano, e tenderà a reiterarlo anche in età avanzata.

L'atto dell'impastare si presenta con frequenza e durata variabile anche fra gli stessi gatti giovani: un soggetto che è stato separato dalla madre troppo precocemente, ad esempio, tenderà ad impastare più spesso, persistendo in questo comportamento infantile per molti anni (talvolta anche per l'intero arco della vita).


Perchè il gatto fa la pasta, quindi? In generale, si può affermare che i felini usino questo gesto per esprimere affetto o bisogno di sicurezza. Il "fare la pasta", quindi, non deve essere mai sottovalutato, in quanto può segnalare uno stato di disagio che richiede tutta la nostra attenzione. Più spesso, però, rappresenta un vero e proprio dono da parte del nostro migliore amico: uno splendido modo per dirci che ci ama e che è felice di stare con noi.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha