Educare il Cane - Il linguaggio del cane I segnali calmanti 2° parte - Pet Shop Store

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Educare il Cane - Il linguaggio del cane I segnali calmanti 2° parte

Il linguaggio del cane  (2a parte)


Nella prima parte di questa serie di articoli dedicati al linguaggio del cane, abbiamo descritto due tra i segnali calmanti più utilizzati dai cani, 'girare la testa o guardare altrove' e 'voltarsi di lato o di spalle'.
Oggi analizziamo insieme altri segnali molto utilizzati e che sicuramente avrete notato spesso nel vostro amico a quattro zampe.

Il linguaggio del cane. I segnali calmanti

> Sbadigliare

Lo sbadiglio è uno dei segnali calmanti più frequenti per i cani.
Probabilmente starete pensando '...ma sbadigliare per il cane avrà lo stesso significato che ha per noi'!
Assolutamente no. Noi sbadigliamo per noia o per stanchezza, mentre il cane lo fa per calmare se stesso in tutte quelle situazioni che lo mettono a disagio o in cui si sente in pericolo.
Ad esempio, potreste notare lo sbadiglio nel vostro cane quando siete in sala d'attesa dal veterinario, se lo abbracciate troppo forte, se è presente durante un litigio tra persone, se state mangiando qualcosa  (sfacciatamente) davanti a lui, oppure se è costretto a stare in un posto in cui si sente a disagio o che gli fa paura. Insomma sono davvero tante le situazioni in cui il cane sbadiglia per calmarsi e in ogni caso in questo modo esprime un disagio.
Come possiamo utilizzare lo sbadiglio per comunicare con lui?
Se ad esempio vedete che il vostro cane è particolarmente agitato provate a mettervi davanti a lui e sbadigliate più volte, anche in maniera esagerata, si calmerà sicuramente.
Potete usare lo sbadiglio anche se volete calmare in poco tempo una situazione diventata troppo 'agitata', magari durante un gioco movimentato in cui il cane dopo un po' si eccita in maniera esagerata.
Adesso provate voi a notare in quali situazioni il vostro cane sbadiglia più frequentemente, così scoprirete quali situazioni lo mettono a disagio o lo stressano e potrete aiutarlo ad evitarle.

 

> Alzare una zampa anteriore

Questo è un segnale calmante che vedo spesso quando si incontrano due cani e uno di loro è insicuro e non sa come comportarsi.
Quando passeggio con il mio cane e ne incontriamo altri, vedo quasi sempre la stessa scena: chi si lecca il naso, chi gira la testa e chi alza una zampetta. Poi, dopo tutti questi convenevoli, se sono liberi al parco giocano insieme, altrimenti ... ognuno prosegue per la sua strada.
Perché lo fa? Il cane tende ad alzare la zampa quando non sa bene cosa fare, e in questo caso è spesso associato ad altri segnali come il leccarsi il naso o girare la testa, oppure per calmare una situazione agitata, ad esempio lo fa spesso la mamma che vuole calmare i suoi cuccioli.

 

E' importante conoscere questi segnali perché è solo così che il nostro amico ci comunica il suo stato d'animo e allo stesso modo possiamo utilizzarli noi stessi per calmarlo e rassicurarlo.
Se volete conoscere altri segnali calmanti tornate a trovarci presto, ne analizzeremo altri prossimamente.

 

A presto!