SCONTO BENVENUTO 5% codice 6JSH9SV8

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 / 14-17

Albumine basse nel cane, da cosa può dipendere?

Albumine basse nel cane, da cosa può dipendere?

 (1)    2

  Cane Veterinario

Buongiorno se possibile volevo sapere un'informazione, il mio cane ha avuto l'anno scorso ad ottobre la pancreatite e da lì poi è diventata diabetica e ha problemi intestinali, dopo continui cambi di crocchette visto che le sue feci erano sempre molli alla fine abbiamo provato con le intestinal colon fase 1 della forza 10 e da lì le feci finalmente si sono indurite.

L'albumina a febbraio era 3,5 tra febbraio e maggio si è abbassata e non è più salita, gli esami in allegato mostrano quelli della data del 21 maggio con l'albumina a 1,8 da li ha avuto un rigonfiamento importante alla zampa posteriore; le è stata fatta la trasfusione il 15 ottobre e l'albumina si era alzata a 2,2 dopo due settimane circa vado per fare il controllo e ancora l'albumina a 1,7.A febbraio le aveva a 3,5

Io non so più cosa fare esiste qualcosa per fare aumentare l'albumina o altri farmaci per il fegato? Ad oggi il problema non è stato risolto e non so se esistono altri integratori che possano evitarne la perdita. Premetto che avendo 13 anni il cane non me la sono sentita di farle fare la gastroscopia.

Le sto dando anche hepatogen per il fegato e brospet per il drenaggio dei liquidi. Se voi riuscite a darmi qualche informazione in più ve ne sarei grata.

Grazie mille e buona giornata!

Melissa

Risposta Albumine basse nel cane, da cosa può dipendere?

Gentile Sig.ra Melissa

Il problema è capire perchè ha ipoalbuminemia. Le cause possono essere diverse. Intanto è importante sapere se anche le globuline sono basse. Generalmente se albumine e globuline sono entrambe basse la causa più probabile è una enterite proteino-disperdente .

Se invece sono diminuite solo le albumine potrebbe più facilmente dipendere da una nefropatia con perdita dio proteine dalle urine, oppure da una grave insufficienza epatica o da  malnutrizione, ipoadrenocorticismo, vasculopatia (virali, parassitarie, autoimmuni),setticemie, aumento della pressione idrostatica (per es insufficienza cardiaca destra)

La cosa importante è quindi capire la causa , perchè possiamo risolvere il problema solo curando la patologia che ne è causa. Nel suo caso non posso dirle moltissimo perchè non so che altre analisi sono state fatte. Avendo avuto problemi intestinali potremmo pensare ad una enterite proteino disperdente.

Andrebbero pero escluse tutte le altre cause. Potrebbe essere utile una ecografia addominale per capire se ci sono alterazioni morfologiche intestinali compatibili.

Con una endoscopia con relative biopsie si può avere una diagnosi più precisa. In alternativa può essere unila anche un esame delle feci , si chiama Biochimica intestinale e ci può dare delle buone informazioni (però non lo fanno molti laboratori e, in generale è un po' costoso)

In sostanza per eliminare l'ipoalbuminemia bisogna capire quale sia la causa del problema e curarla(sempre che sia possibile farlo) Purtroppo non c'è molto altro da poter fare

Cordiali saluti

 (1)    2

  •  Commenti ( 2 )
Fabio
 Fabio
Buongiorno. La cura dipende dalla situazione dell'intestino quindi prima deve capire il problema poi si può procedere con la terapia che non è "fai da te" ma va decisa con il collega che lo segue. Può comprendere pre e/o probiotici, una alimentazione specifica (da gestire cane per cane, quindi non ne esiste una che risolve tutti i casi) , cortisonici e/o altri immunosoppressori, a volte antibiotico. Non è una terapia semplice ne sempre riesce a risolvere il problema. Senza sapere bene con cosa abbiamo a che fare (il termine enterite proteina disperdente comprende diverse patologie intestinali) non si può procedere ad una terapia mirata. Cordiali saluti
Melissa
 Melissa
Buonasera ma una cura per l'enterite da proteina disperdente?
Pagina:1
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha