Avvelenamento di un cane con benzodiazepine o comunemente Tavor

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Avvelenamento di un cane con benzodiazepine o comunemente Tavor

Avvelenamento di un cane con benzodiazepine o comunemente Tavor

 (1)    0

  Cane Veterinario

Salve sono ***. Per una mia distrazione ho lasciato delle pillole di tavor da 2.5 mg sul tavolo, e il mio cucciolo di Jack russel di 7 mesi se li e mangiati. Non so precisamente quante pillole erano, ma non meno di 5.

Quando sono tornato a casa dopo circa 3 ore aveva la diarrea e aveva vomito ed era iperattivo. Dopo averlo portato dal veterinario gli hanno fatto le analisi e risultano abbastanza alterati. Ma mi hanno rassicurate che adesso è fuori pericolo.

Le volevo chiedere nella peggiore delle ipotesi quali potrebbero essere le conseguenze.

Grazie

Risposta

Gentile Sig. ***

L'ingestione accidentale di benzodiazepine (quali appunto il Tavor) nei nostri animali è frequente. I sintomi principali sono legati all'azione sul sistema nervoso.

Differentemente dall'uomo la reazione può essere diversa a seconda del cane. Infatti in circa la metà dei casi si osservano sintomi di tipo eccitatori (ansia, agitazione, vocalizzi ecc..) per un effetto che viene definito "paradosso".

Negli altri casi invece i sintomi sono più simili a quelli umani (abbattimento, letargia, movimenti incoordinati , depressione respiratoria fino, nei casi più gravi al coma). A questi disturbi in alcuni casi si aggiungono problemi gastro-intestinali (diarrea e vomito).

Nel suo caso abbiamo avuto problemi gastro-enterici ed effetto paradosso (agitazione). Nei gatti a dosi alte possiamo avere anche danni epatici gravi, ma nel cane di solito no. Nel suo caso penso che il problema dovrebbe risolversi breve senza tante conseguenze.

Ovviamente le consiglio di ripetere tra qualche giorno le analisi per maggiore sicurezza.

Cordiali saluti

 (1)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha