Cane con tumore di sticker e pericolosità per le donne

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Cane con tumore di sticker e pericolosità per le donne

Cane con tumore di sticker e pericolosità per le donne

 (0)    0

  Cane Veterinario

Buonasera, sono una volontaria animalista e sono sempre a contatto con i nostri amici a 4 zampe. Purtroppo una trovatella ha contratto il tumore di sticker e a breve inizierà la terapia chemioterapica con vincristina.

Un veterinario di mia conoscenza ha detto che le ragazze fertili che intendono avere dei figli non dovranno interagire con il cane ed i suoi escrementi durante i giorni successivi la terapia.

Volevo sapere con più esattezza quali siano i rischi e se sia vero tutto questo.

Attendo vostre

Cordiali saluti

Risposta

Buongiorno

Nei giorni successivi alla chemioterapia (almeno 48 ore) i farmaci o i loro metaboliti vengono eliminati attraverso le feci e le urine. Per questo motivo si raccomanda di eliminare rapidamente le deiezioni dall’ambiente e indossare guanti nel manipolarle.

I rischi sono vari, tra questi quelli relativi alla sfera riproduttiva. La maggior parte dei chemioterapici , se non tutti, possono avere effetti negativi sul feto. Quindi è bene indossare guanti nel trattare le deiezioni e, se possibile, evitare questo compito sicuramente a donne gravide o che prevedono a breve di iniziare una gravidanza. Generalmente sono sufficienti 48 ore, ma potrebbe essere utile prolungare di qualche giorno.

Comunque per una completa e corretta spiegazione dei rischi la invito a contattare il collega che farà il trattamento e farsi indicare con chiarezza e, possibilmente per iscritto (come sarebbe sempre auspicabile) tutte le precauzioni ed gli eventuali rischi

Cordiali saluti

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha