Dieta casalinga Cavalier King

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Dieta casalinga Cavalier King

Dieta casalinga Cavalier King

 (0)    0

  Cane Alimentazione

Buongiorno ho una cavalier king femmina di 2 anni che pesa circa 8,5 kg, è una bellissima cagnolina ma purtroppo soffre da sempre di gastrite, dopo varie volte che è stata male e curata con antiacidi e antibiotici la cosa in questi mesi diventava troppo frequente e allora abbiamo voluto andare a fondo, facendo prima un ecografia e poi una gastroscopia, dove confermava una gastrite cronica dovuta ad una intolleranza alimentare.
Abbiamo allora cominciato con una dieta ad eliminazione, prima pollo e patate lesse, 2 giorni e stava male, poi carne di cavallo e patate, 2 giorni stava male, poi abbiamo eliminato le patate lesse, proseguendo solo con carne di cavallo e adesso la situazione da 5 giorni è stabile, la cagnolina sta bene. Adesso dobbiamo trovare il carboidrato da inserire, cosa mi consiglia ?? Dosi da dare ? proteine e carboidrati?? Posso dare un cucchiaino di olio di semi di mais??
La cagnolina mangia 3 volte al giorno!
Sono abbastanza disperato e mi dispiace molto per lei.


Attendo sue notizie.
Grazie mille
Saluti

 


 

dieta casalinga Cavalier King

Risposta della Nutrizionista Dott.ssa Annalisa Barera

 

Buongiorno,
purtroppo dare dei consigli così, senza conoscere la situazione nei particolari, non è possibile. In linea generale, se il cane ha avuto problemi con la patata, potete provare il riso (morbido non stracotto e lavato dopo cottura per eliminare l'amido in eccesso). Ma se dovesse ancora avere problemi, il caso è da seguire in modo specifico. Inoltre poi dovrete inserire le fibre e le vitamine con le verdure, e quello è un ulteriore passo. Le dosi dipendono dal metabolismo del cane, di solito si inizia con un 2% del peso quindi circa 160-170 gr di pappa al giorno. La suddivisione non saprei, in quanto solo proteine e carboidrati non bastano e ci vorrebbero appunto le verdure (ma essendo seguiti da un veterinario, se vi ha dato la dieta dovete chiedere a lui spiegazioni specifiche). Per l'olio di semi di mais, aspetti di avere terminato la privativa, in cui non si dovrebbero dare extra per permettere di capire che alimento eventualmente da fastidio.


Cordiali saluti
Annalisa Barera

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha