06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Gatto vaccinato con una rinocongiuntivite infettiva in atto, cosa fare?

Gatto vaccinato con una rinocongiuntivite infettiva in atto, cosa fare?

 (1)    6

  Gatto Veterinario

Buonasera, lunedì ho fatto vaccinare mio trovatello di più meno 4 mesi, il veterinario ha somministrato anche la pasta contro i vermi. Stessa sera gattino stava bene ma dal giorno successivo ha cominciato a peggiorare gli occhi raffreddati, starnuti, inappetenza e sempre più apatico.

Oggi l'ho riportato dal veterinario che dice che il vaccino non c'entra ma il gattino ha un forte raffreddore, ha dato 2mg di Augmentin 2 volta al giorno. Gattino sta male, non so se c'entrava il vaccino e non so se cura che dobbiamo fare adesso è adatta ...per favore mi potete dare un suggerimento come aiutarlo.

Grazie

Risposta

Buongiorno

I sintomi che mi descrive sono compatibili con una forma di  rinocongiuntivite infettiva, patologia  abbastanza frequente nei gatti soprattutto nei cuccioli. La malattia può dipendere da virus (herpes o calicivirus) da clamidie , micoplasmi e altri batteri.

Il vaccino per altro  serve proprio a prevenire o comunque a ridurre gli effetti proprio di questa patologia. Il vaccino non dovrebbe essere direttamente la causa del problema , sicuramente il micio è arrivato già infetto .

Tuttavia qualunque tipo di stress(causato da cambio di ambiente, cambio di alimentazione, visite, vaccini ecc... ) può favorire l’insorgenza della malattia (che comunque, molto probabilmente si sarebbe manifestata lo stesso).

Riguardo la terapia generalmente si utilizzano colliri antivirali e  antibiotici, se sono presenti febbre e/o segni di infezioni batteriche antibiotici siatemici (per bocca o per iniezione, il tipo dipende dalla situazione) , aerosol per il raffreddore ( a base di soluzione fisiologica e/o fluidificanti del muco) , terapia fluida (per via endovenosa o sottocutanea) , alimentazione forzata (se non mangiano da soli), antinfiammatori, integratori a base di lisina. In alcuni casi può essere indicata una terapia antivirale per bocca.

Per definire quali di farmaci usare e le dosi bisogna visitare il cucciolo e quindi a decidere se e cosa deve essere il collega che lo sta seguendo.

Cordiali saluti
Dott. Fabio Maria Aleandri

 (1)    6

  •  Commenti ( 6 )
Fabio
 Fabio
Non so dirle se la causa del problema sia legata strettamente al vaccino (quindi una reazione avversa allo stesso) oppure il vaccino posso solo aver scatenato una situazione infettiva già presente in fase di incubazione (cosa possibile) Decidere se ripetere o meno il vaccino dipende da tanti fattori, soprattutto da quanto il gatto possa essere esposto alle infezioni. Chieda al collega che lo ha in cura che saprà fare una scelta valutando la situazione ambientale del suo gatto (vive in casa, esce, può o meno venire a contatto con altri gatti ecc..) e la situazione epidemiologica della sua aria (quanti gatti liberi sono presenti, quale è l’incidenza di patologie infettive nella sua zona ecc..). Cordiali saluti. Dott. Fabio Maria Aleandri - Medico Veterinario
Monika
 Monika
Buonasera, visto che ha avuto una brutta reazione a vaccino, secondo le, è il caso di fare il richiamo?
Fabio
 Fabio
Buongiorno, sono contento che il piccolo stia meglio. Può persistere un pochino di infiammazione alla gola che determina una perdita di “voce”. Dovrebbe andare a posto con il tempo. Cordiali saluti. Dott. Fabio Maria Aleandri - Medico Veterinario
Monika
 Monika
Buonasera, mio gattino sta meglio anzi sta bene (l'antibiotico, sciroppo di Plasil e pappa reale), ormai una settimana che mangia e gioca, ha recuperato del tutto. L'unico problema (?) che quando miagola (lo fa soltanto quando ha fame) ha la vocina bassa molto bassa. È normale? Distinti saluti
Fabio
 Fabio
Buongiorno, la situazione mi sembra molto seria e francamente richiederebbe un approfondimento diagnostico e terapie intensive. Il mio consiglio è di farlo ricoverare in una struttura veterinaria idonea dove potranno definire meglio cause e terapia e, soprattutto, curarlo efficacemente. Cordiali saluti. Dott. Fabio Maria Aleandri - Medico Veterinario
Monika
 Monika
Buongiorno, sono passati 2 giorni...gli faccio mangiare forzatamente ogni 2 ore due siringhe da 5 di omogenizzato, 3 volta al giorno sciroppo di Plasil 1ml e 2 volta al giorno 2ml di Augmentin....nessun miglioramento visibile
Pagina:1
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha