Giochi per gatti. L'importanza del gioco per i gatti

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Giochi per gatti. L'importanza del gioco per i gatti

Giochi per gatti. L'importanza del gioco per i gatti

 (0)    2

  Articoli sul mondo del gatto - Accessori Giochi Igiene

Giochi per gatti. L'importanza del gioco per i gatti

 

Tutti gli animali giocano, in maniera diversa in base al tipo di animale e soprattutto in base alla sua età. I gatti sono sicuramente gli animali a cui piace di più giocherellare; attraverso l'attività ludica sviluppano una certa coordinazione fisica ed approfondiscono i legami con i loro simili, e non solo. Infatti a tutti i gatti piace molto giocare con gli amici umani, ed anche per l'uomo instaurare un rapporto ludico con il proprio amico pelosetto è fonte di grande benessere.

Palline colorate per gatti Gioco laser per gatti Topolini giocattolo per gatti

Come e perchè i gatti giocano

E' facile vedere un gatto che corre, salta, caccia e morde qualsiasi cosa. Quando si trova da solo adotta un comportamento di gioco cosiddetto solitario: rivolge la sua attenzione nei confronti di qualunque cosa piccola che si muove e che gli ricorda la preda. Il gatto infatti è fondamentalmente un cacciatore, quindi è nel suo istinto essere attratto dal movimento di un oggetto qualunque abbastanza piccolo da sembrargli un topolino o una lucertolina.

E' anche vero che i gatti sono particolarmente attratti dai fili e dai piccoli apparecchi elettrici; non è stata ancora trovata una ragione scientifica per questa loro preferenza, ma si è ipotizzato che il gatto possa essere attratto dal lieve calore o dal piccolo campo elettrico emanati da tali oggetti, oppure dalla possibilità che, soprattutto i fili, diffondano odori per loro attraenti.

Quando un gatto gioca con un suo simile, oppure con un altro animale o con un essere umano, assume un comportamento cosiddetto di gioco sociale, diventando in alcuni casi anche aggressivo, ma mai con l'intento di fare male al suo compagno di giochi: vediamo spesso due piccoli felini inseguirsi, saltare e rotolare a terra insieme, mordendosi e graffiandosi a vicenda; raramente questo gioco diventa pericoloso o eccessivamente aggressivo.

Gioco pendolini per gatti Palline gioco per gatto

Giocare in modo sbagliato

Come tutti sappiamo, i gatti giocano, e giocano anche per molto tempo nella giornata, e durante questa attività dimostrano di essere dotati di una grandissima fantasia; possono infatti utilizzare qualsiasi cosa per divertirsi, un pezzo di carta appallottolata, una piuma, uno spago, un piccolo peluche. Ma questa tendenza ad immaginare qualsiasi cosa come fosse un giocattolo può anche essere dannosa per loro, se non addirittura pericolosa; basti pensare a quando inseguono gli insetti, senza curarsi se si tratta di innocue mosche, oppure di vespe o api, le cui punture potrebbero causare uno shock anafilattico, nel caso il micio fosse allergico al veleno di questi insetti; inoltre, se l'animale viene punto all'interno della bocca, la sua lingua può gonfiarsi per effetto del veleno ed impedirgli la respirazione, nel qual caso bisogna correre subito dal veterinario.

E' necessario poi fare molta attenzione anche a non lasciare in giro piccoli oggetti acuminati che, inghiottiti, potrebbero causare la perforazione dello stomaco e dell'intestino del nostro amico a quattro zampe. Ci sono inoltre alcuni alimenti che possono provocare loro gravi danni, e perfino la morte; quindi fate attenzione a non lasciare in giro uno spicchio di aglio, al nostro micio può apparire come un gioco irresistibile, ma se lo ingoia può causargli problemi allo stomaco e danni a livello dei globuli rossi.

 Palline morbide per gatti

I benefici dei giochi per gatti

Bisogna prestare molta attenzione nella scelta dei giochi per i nostri gatti, soprattutto per evitare che siano dannosi per loro e di conseguenza anche per noi. Non è assolutamente necessario che si tratti di giochi educativi, sappiamo benissimo che i gatti non amano essere guidati, o peggio ancora, ammaestrati; è sufficiente che siano giochi interessanti, che riescano ad attirare l'attenzione del nostro amico peloso e gli consentano di sfogare parte delle sue energie.

Ovviamente nella scelta dei giochi per gatti dovremo tenere in considerazione il carattere del nostro micio, e particolarmente la sua età. I cuccioli sono sempre interessati a qualunque cosa sia colorata e si muova, invece gli adulti sono spesso annoiati dai soliti giocattoli; è necessario utilizzare con loro oggetti vivaci e ricchi di stimoli, con cui possano confrontarsi quasi in maniera interattiva. Se abbiamo in casa un gattino giovane, sarà sufficiente una pallina colorata da lanciare contro un muro, oppure da far rotolare per tutta la stanza; è importante che sia fatta di un materiale che non sia tossico e che non rovini i suoi denti, e deve essere molto resistente; sono perfette quelle fatte in polietilene colorato.

Come tutti sanno, la preda preferita da un gatto è un topo, quindi un qualunque piccolo giocattolo avente questa forma è perfetto; possiamo trovarne in commercio svariati tipi, tra i quali dobbiamo scegliere sempre quelli in materiale non tossico e molto resistenti, per evitare con il nostro amico stacchi delle parti e involontariamente le ingerisca.

Per i gatti più esigenti possiamo scegliere dei giochi a batteria; ce ne sono alcuni a forma di topolino, che squittiscono e corrono somigliando molto ad una vera preda. I materiali di cui sono fatti molti giochi per gatti contengono estratto di catnip, comunemente chiamato erba gatta, il cui aroma attira in maniera particolare l'interesse dell'animale.

 Topolini in peluche per gatti

Come giocare

Qualsiasi momento è adatto per giocare con il proprio gatto, a meno che non stia dormendo! Ricordiamoci però che il nostro amico si stancherà di qualsiasi gioco dopo pochi minuti, quindi non insistiamo quando ci accorgiamo che il suo interesse diminuisce, oppure è rivolto ad altre cose; è preferibile lasciarlo tranquillo per un po' di tempo.

E' importante inoltre utilizzare un solo gioco alla volta, in modo da evitare che il nostro micio si ecciti troppo e che il gioco si trasformi in uno scontro troppo aggressivo, rischiando di ricevere graffi e morsi, non cattivi, ma comunque dolorosi. Se non possiamo dedicare molto tempo a giocare con il nostro amico, è assolutamente necessario mettergli a disposizione qualcosa che lo intrattenga quando ha voglia di scaricare le energie in eccesso.

Uno dei giochi per gatti più diffusi, ed anche più apprezzati, è il tiragraffi, che unisce l'utile al dilettevole, per noi e per il nostro amico a quattro zampe: il gatto lo utilizzerà per farsi le unghie, in modo da rinforzare e rigenerare gli artigli, ed eviterà di servirsi per lo stesso scopo dei mobili di casa.

I tiragraffi sono in genere muniti di accessori per il divertimento dei felini, come palline e piccoli topolini; possiamo trovarli a colonna, oppure a rullo, realizzati in sisal o in moquette, oppure anche semplicemente in cartone, spesso aromatizzati con il catnip. Ovviamente è necessario sostituire con uno nuovo un tiragraffi quando è rovinato, affinché l'attenzione del nostro gatto per questo attrezzo rimanga inalterata.

 (0)    2

  •  Commenti ( 2 )
Gabriella
 Gabriella
Sono d' accordissimo, il gioco è molto importante per un gatto. Io alla mia micia lascio sempre dei giochini a disposizione, (palline, topini) e così quando vuole può giocare anche se rimane da sola in casa. E poi è bellissimo giocare con loro, muovere un laccetto sotto il muso è irresistibile anche per il gatto più pigro :o)
Euroitalia pet
 Euroitalia pet
Verissimo, il gioco per i gatti è davvero importante... e sin dalla più tenera età! Basti fermarsi a guardare un gruppo di giovani mici che si divertono a giocare con la coda della madre o a darsi la "caccia" a vicenda dando vita ad attacchi frontali!
Pagina:1
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha