Gioco del gatto: giochi per gatti fai da te e idee per farlo giocare

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

Gioco del gatto: giochi per gatti fai da te e idee per farlo giocare

Gioco del gatto: giochi per gatti fai da te e idee per farlo giocare

 (0)    0

  Articoli sul mondo del gatto - Accessori Giochi Igiene

I gatti che giocano sono un vero spettacolo: dal cucciolo al gatto anziano, non c'è felino che resista alla tentazione di rincorrere una pallina o di simulare una lotta. I soggetti più giovani, in tal senso, manifestano un'energia inesauribile, impegnando diverse ore della loro giornata in questo tipo di attività. Ciò accade perchè il gioco è in realtà profondamente radicato nella natura del gatto: come i grandi felini, infatti, il tuo piccolo amico esprime giocando la sua attitudine alla caccia e alla scoperta.

Il gioco, inoltre, rappresenta per i gatti il primo e più efficace metodo di apprendimento: attraverso l'attività ludica, infatti, i gattini in crescita imparano dalle mamme e dai fratellini le abilità più utili alla sopravvivenza. L'esistenza accanto all'essere umano non attenua minimamente questa predisposizione, che resta molto forte nel gatto domestico quanto in quello allo stato selvatico. Il gioco, quindi, costituisce un aspetto fondamentale della convivenza tra te e il tuo piccolo felino. Ma perchè è così importante?

gioco del gatto

Perchè il gioco è importante per il gatto

Spesso, contrariamente a quanto accade per il cane, il gioco del gatto è un fattore molto sottovalutato. Con il suo spirito indipendente, infatti, il più piccolo dei felini è visto come un animale pienamente autosufficiente, e di conseguenza perfettamente in grado di provvedere da solo a tutte le sue esigenze, gioco compreso: per questo, molti proprietari si soffermano raramente a giocare con il proprio gatto. In più, in quanto trascorre buona parte del giorno tra sonnellini e riposi, al gatto vengono attribuite una proverbiale pigrizia ed una scarsa propensione al movimento.

Proprio in quanto predatore, invece, il gatto ha bisogno di esercitare il suo istinto con attività che riproducano in tutto e per tutto le attitudini che gli sono congeniali, come la caccia e il combattimento. Il gioco del gatto, inoltre, riveste una importante funzione di "valvola di sfogo" per le energie in eccesso. Senza la possibilità di giocare, il gatto rivolge la sua attenzione sui mobili e le tappezzerie, danneggiando, spesso in modo irreparabile, tutto ciò che si trova alla sua portata.

Da non trascurare è anche il risvolto "terapeutico" del gioco per il gatto: giocando, infatti, il gatto è naturalmente sollecitato al movimento, con grandi benefici per il suo equilibrio psicofisico. Il micio che vive prevalentemente in casa, in particolare, non dispone di molti stimoli: il gioco, oltre a promuoverne la forma fisica ottimale contrastando la tendenza al sovrappeso, lo mantiene attivo anche mentalmente, impedendogli di cadere nella noia e nell'apatia. Ma i giochi per i gatti hanno anche un'altra, preziosa qualità: costituiscono un elemento chiave dell'interazione tra il micio e il suo umano. Giocando insieme, infatti, tu e il tuo piccolo felino instaurate in modo naturale un rapporto di complicità e di fiducia reciproca, creando un legame sempre più forte e profondo.

giochi per gatti fai da te

Giochi per gatti fai da te

Come far giocare un gatto? Trovare il modo per interessare il micio non è sempre facile: anche il gioco più sofisticato, infatti, può non riscuotere il successo desiderato, oppure coinvolgere il tuo amico per un periodo di tempo molto limitato. Una buona fonte di idee, in questo caso, è costituita dall'osservazione. Guardando attentamente come giocano i gatti spontaneamente, da soli o con i fratellini, è possibile comprendere meglio le preferenze ludiche dei felini e utilizzare questi spunti per creare in casa tanti tipi di giochi.

  • Tra i giochi per gatti fai da te che si possono costruire con i materiali di recupero ci sono le palline argentate: realizzabili con la carta d'alluminio solitamente usata in cucina, sono la soluzione più semplice e immediata per far divertire il tuo micio. Basta prendere un pezzo di questa carta e appollottarla cercando di dare una forma sferica. Queste palline offrono diverse occasioni di gioco: puoi lanciarle, impiegarle per inventare altri giochi oppure lasciare che il tuo micio ci giochi da solo.

  • Molto apprezzati dai felini sono anche i giocattoli da rincorrere: il più tradizionale consiste in una lunga cordina, un nastro o uno spago al quale viene attaccato un pezzetto di carta rettangolare, in modo da simulare un topolino o un insetto. Al posto del pezzo di carta puoi anche utilizzare un anellino in plastica, come quelli che sigillano i tappi delle bottigliette d'acqua. Questo è un classico giochino "da interazione": puoi trascinarlo o sollevarlo spingendo il tuo amico ad inseguirlo e ad afferrarlo, in modo da riprodurre tutte le fasi di una vera e propria caccia.
  • Una variante può essere realizzata con l'estremità in stoffa: taglia un pezzo di stoffa in modo da ricavarne delle strisce sottili che poi cucirai ad una estremità, attaccandole al cordino. Il micio potrà usare questo giochino anche da solo, se lo lascerai appeso ad una maniglia.

  • Tra gli oggetti casalinghi da destinare allo stesso utilizzo c'è anche il metro a nastro per sartoria (il cosiddetto "centimetro da sarta"): moltissimi gatti ne sono attratti, e non si stancherebbero mai di rincorrerlo e di morderlo.

  • Il rotolino interno della carta igienica può servire a creare un giochino "appetitoso": basta ricavarne tre anelli, incastrarli fra loro in modo da formare una pallina e inserirvi dentro un bocconcino o uno snack. Il micio si divertirà a far rotolare la pallina per far uscire il contenuto e godersi il suo premio.

  • Tra i giochi per gatti fatti in casa, uno dei più graditi è sicuramente il bastoncino con il fiocco in cima. Per realizzarlo, procurati un piccolo bastone di legno o di plastica, un sacchetto di plastica spessa, un paio di forbici e un tubetto di colla attaccatutto. Dal sacchetto elimina il fondo e i manici con due tagli orizzontali, in modo che resti solo la parte centrale; apri il sacchetto da un lato e taglialo a strisce, lasciando uno spessore di due centimetri in cima. Applica due gocce di colla su questo bordo e sulla punta del bastone, dopodichè comincia ad arrotolare, avendo cura di rinnovare l'applicazione della colla in almeno 4 punti durante l'avvolgimento. Lascia asciugare. Con questo bastoncino puoi simulare il volo di un uccello per stimolare il tuo amico all'inseguimento, oppure nasconderne la cima sotto una coperta e farla muovere, offrendo così al tuo micio una preda da "stanare". Usa solo un sacchetto in plastica molto spessa per ritagliare il fiocco: questo accorgimento scongiurerà il rischio che il gatto ne rompa le frange con i denti e le ingoi.

  • Hai una scatola di cartone vuota, abbastanza capiente da farci entrare il tuo peloso? Mettila sul pavimento e lascia aperta la parte superiore: il gatto ama molto nascondersi, e coglierà al volo l'occasione per balzarci dentro. Il gioco sarà ancora più divertente se porrai all'interno della scatola un bocconcino, una pallina, un turacciolo di sughero o qualsiasi altra "preda".

  • Una scatola "a sorpresa", invece, può essere realizzata facilmente con un contenitore in plastica per la conservazione dei cibi in frigorifero. Pratica sul coperchio alcuni fori, grandi abbastanza da permettere al micio di infilarvi dentro la zampa e poi tirarla fuori senza difficoltà. Metti nella scatola qualche pallina e poi chiudila: il tuo piccolo amico si divertirà un mondo tentando di afferrare le palline all'interno.

Oltre a queste idee semplici e alla portata di tutti, esistono altre tipologie di giocattoli per gatto fai da te più creativi ed elaborati, come il topo per gatti realizzato all'uncinetto o la pallina in stoffa imbottita; se sei un amante del bricolage, potrai sbizzarrirti a costruire una palestra per gatti con grattatoio a colonna, giochini sospesi e piccoli nascondigli.

app per gatti

App per gatti

Per le nuove generazioni di gatti non poteva mancare una app dedicata: si chiama 'Friskies® Cat Fishing', ed è un divertente gioco che sta avendo molto successo tra gli users di tablet e smarphone. Dopo aver scaricato la app, posiziona il tuo dispositivo su una superficie piana facilmente accessibile al micio e clicca su "Inizia": sullo schermo, alcuni pesciolini colorati cominceranno a muoversi e il tuo piccolo peloso dovrà cercare di prenderli con la zampa. Più il tuo micio è bravo ad acchiappare i pesciolini, più la partita diventerà difficile. Per rendere il gioco ancor più coinvolgente, la app prevede tre livelli di difficoltà, con relativo punteggio.

giochi interattivi per gatti

Giochi gatti: le idee da acquistare

Se non hai il tempo o la manualità per costruire giochi per gatti, in commercio esistono tantissime soluzioni divertenti e sicure.
Se vivi in appartamento, le palline ideali sono quelle in gommapiuma, con le quali il tuo micio potrà giocare in libertà senza far rumore e senza danneggiare arredi e oggetti. Di queste palline conviene solitamente fare un po' di scorta: nel caso in cui il tuo gatto ne smarrisca qualcuna sotto i mobili, potrebbe trascorrere un po' di tempo prima di ritrovarla.

Oltre alle palline in gommapiuma, i gatti amano tantissimo i giochi nei quali possono interagire con il proprio amico umano. Tra i giochi interattivi più simpatici e coinvolgenti c'è il puntatore laser per gatti a forma di topolino: riproducendo lo squittio del topo, consente di proiettare cinque sagome laser differenti per dar vita ad una caccia irresistibile.

Apprezzatissimi sono anche i topolini in peluche con carica a molla, le "canne da pesca" con palline e sonaglini e i giochini "prendimi" da appendere alle maniglie delle porte, in modo che il tuo micio possa giocarci anche quando non ci sei. Per reperirli facilmente, in tutta comodità e con ampia possibilità di scelta, puoi rivolgerti ai rivenditori di giochi per gatti on line.

Il gioco è una parte essenziale della natura felina, tanto da influire significativamente sullo stato fisico e mentale del tuo gatto. Un soggetto, soprattutto giovane, che gioca spesso durante la giornata inseguendo i suoi giochini o semplicemente delle prede immaginarie, segnala una straordinaria vitalità ed un intenso benessere psicofisico. Giocando, inoltre, il tuo gatto ha la possibilità di svolgere anche fra le pareti domestiche una buona dose di esercizio, aiutando il suo corpo a mantenere la forma fisica ideale e prevenendo gli effetti nocivi che solitamente si accompagnano alla sedentarietà.

Quando poi il gioco diventa un'occasione per interagire con te, i benefici si allargano anche alla sfera affettiva, con ripercussioni estremamente positive sulla qualità del vostro rapporto. Per sfruttare al meglio questa meravigliosa opportunità di interazione, però, è importante curare alcuni piccoli dettagli che possono risultare molto gratificanti per il tuo micio. Durante la sessione di gioco, rendi la "caccia" il più possibile coinvolgente, ma non eccessivamente difficile: il tuo piccolo amico deve poter afferrare la preda, altrimenti il gioco potrebbe diventare estremamente frustrante per lui. Ogni volta che la caccia va a buon fine, lodalo e premialo con una coccola o un bocconcino. Non prolungare troppo la sessione di gioco per evitare che il micio si stanchi o si annoi; cerca di alternare spesso le diverse tipologie di giochi, in modo da creare sempre nuovi stimoli.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha