06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 / 14-17

La mia Kira, PT di 7 anni, da un po di tempo presenta delle fuoriuscite di pus da bulbi piliferi, cosa fare?

La mia Kira, PT di 7 anni, da un po di tempo presenta delle fuoriuscite di pus da bulbi piliferi, cosa fare?

 (0)    0

  Cane Veterinario

Buonasera, le chiedo un parere.

La mia Kira, PT di 7 anni, da un po di tempo presenta delle fuoriuscite di pus da bulbi piliferi; il mio veterinario mi ha detto che non è nulla di preoccupante, non danno fastidio e, anche se guariscono, sono recidive. Ogni tanto faccio uscire il pus in eccesso e disinfetta con acqua ossigenata.

La scorsa settimana però uno di questi si è ingrossato, diradato dei peli e presenta ferite(allego foto). Il veterinario mi ha detto di provare a disinfettare con Betadine e Clorexidina, se non migliora consiglia di procedere con l'asportazione chirurgica.

Attendo suo gradito parere.

Risposta

Gentile Sig.ra Cinzia

Le lesioni che mi descrive potrebbero essere indicative di una piodermite, cioè una infezione della pelle. Andrebbe definita la localizzazione , cioè se sono lesioni cutanee (piodermite superficiale) o lesioni che interessano anche il derma e l’ipoderma (piodermite profonda).

Nel suo caso sembrerebbe profonda. Pur trattandosi di infezioni, generalmente si tratta di una patologia secondaria.

In poche parole i batteri della pelle (stafilococchi soprattutto ma anche altre tipi)  si sviluppano e proliferano nei follicoli se trovano una situazione già alterata per qualche motivo.

Per cui oltre alle cure per l’infezione (disinfettanti locali , antibiotici locali e/o sistemici) è necessario capire la causa sottostante e curarla (pena l’inevitabile riformarsi delle infezioni una volta sospesa la terapia).

Le cause primarie possono essere molteplici, tra le principali allergie di vario genere (alimentari, ambientali, da contatto ecc..) malattie infettive , micosi profonde, parassiti (pulci per es.) , acari (demodicosi per es.), malattie autoimmuni ,  reazioni avverse ai farmaci, disturbi intestinali cronici, patologie metaboliche , patologie ormonali, nei pastori tedeschi esistono anche delle forme tipiche della razza.

Quindi il mio consiglio è sicuramente di trattare le lesioni, ma contemporaneamente cercare di risalire alla possibile causa sottostante  per poter, se possibile, eliminarla.

Cordiali saluti
Dott. Fabio Maria Aleandri

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha