L’importanza dei condroprotettori nell’alimentazione dei cani di taglia media, grande e gigante

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

L’importanza dei condroprotettori nell’alimentazione dei cani di taglia media, grande e gigante

L’importanza dei condroprotettori nell’alimentazione dei cani di taglia media, grande e gigante

 (1)    0

  Cane Alimentazione

L’importanza dei condroprotettori nell’alimentazione dei cani di taglia media, grande e gigante

L’importanza Dei Condroprotettori Nell’alimentazione Dei Cani Di Taglia Media, Grande E Gigante

E' ormai accertato che una dieta inclusiva di condroprotettori è fondamentale per prevenire e trattare le patologie dovute a fenomeni infiammatori (flogosi) delle cartilagini articolari dei cani. Tali problematiche, che interessano più diffusamente animali anziani (artrosi primaria), possono sopravvenire a qualsiasi età e riguardare anche i cuccioli (artrosi secondaria). In quest'ultimo caso l'omessa o scorretta diagnosi di eventuali anomalie, spesso non evidenti, del processo di crescita e la conseguente mancanza di un adeguato intervento preventivo, possono provocare incontrollabili effetti a catena.

Una delle più serie affezioni dei cani di età tra i 3-4 mesi e l'anno è la "displasia dell'anca", una deformazione del femore che provoca il logorio delle cartilagini dell'articolazione coxofemorale, con possibili conseguenze gravemente deformanti.

 

Proprietà dei condroprotettori

Col termine "condroprotettori" (da "condro", che significa "cartilagine") si indicano determinate sostanze, nutritive o farmacologiche, idonee a regolarizzare il liquido sinoviale e ad inibire il deterioramento delle cartilagini articolari aumentandone il "trofismo" che favoriscono, in tal modo, l'efficienza delle giunture.

Utili anche all'uomo, gli alimenti contenenti condroprotettori sono di primaria importanza nella dieta dei cani, soprattutto di quelli di taglia non piccola o appartenenti a razze più soggette a problematiche articolari.

Gli effetti benefici di tali prodotti conseguono ad un utilizzo a supporto della dieta regolare e costante.

 

Glucosamina

La glucosamina è un elemento basilare nella cura delle affezioni giunturali e i suoi benefici sono diversi. Essa incentiva, a livello cellulare, la produzione di glicosaminoglicani (GAG), che hanno il compito di preservare le articolazioni proteggendole anche da eventuali traumi, e quella di collageno e proteoglicani, sui quali ultimi i GAG si innestano. Il collageno, o collagene, è invece la proteina di cui sono composti i tessuti cartilaginei.

Della glucosamina sono altresì comprovate le proprietà antiflogistiche.

 

Condroitina

Il solfato di condroitina è un GAG costituito da zuccheri tra cui l'acido D-glucuronico. Esso è, al pari del collagene, un elemento fondamentale nella composizione dei tessuti cartilaginei ai quali conferisce, in particolare, la proprietà di resistere alla pressione.

 

Azione combinata di condroitina e glucosamina

L'aggregazione tra glucosamina e solfato di condroitina produce effetti condroprotettivi ottimali, coniugando alla stimolazione della produzione di collagene, glicosaminoglicani e proteoglicani la riduzione della degradazione ossea e cartilaginea.

Gli integratori alimentari attualmente più efficaci e diffusamente impiegati per il trattamento delle osteoartrosi, non solo di quelle canine ma anche di quelle che interessano l'uomo, hanno alla base una calibrata miscela dei suddetti fattori.

Artrosi nei cani: fattori di rischio e razze più esposte

Artrosi nei cani: fattori di rischio e razze più esposte

I nostri migliori amici a quattro zampe, purtroppo, sono non di rado soggetti a problematiche osteoarticolari che, per gli esemplari appartenenti ad alcune razze, sembrano conseguire ad una predisposizione ereditaria. Labrador, Boxer, Dalmata, Bulldog Inglese, Chow-Chow e Beagle sono tra queste.

Oltre alla componente genetica, vi sono ulteriori condizioni che contribuiscono ad accrescere la propensione all'insorgenza dell'artrosi nei cani. Tra queste rilevano in particolare la stazza e l'eccesso di peso dell'animale. I cani di taglia grande e gigante e quelli obesi o in sovrappeso sono più soggetti a patologie del genere a causa della maggiore sollecitazione a cui sono sottoposti i meccanismi articolari, per cui necessitano di un'attenzione particolare alla dieta a fini sia preventivi che terapeutici.

Un ulteriore fattore di rischio è integrato dall'intensa usura delle cartilagini giunturali che si verifica negli animali che sono soliti muoversi e correre molto, come i cani da caccia.

In ogni caso, ed indipendentemente dalla sussistenza o meno di una o alcune delle circostanze di cui sopra, un'alimentazione inclusiva di condroprotettori è quanto mai utile per la salvaguardia della salute del nostro prezioso amico fin da cucciolo.

Artosalus Integratore Per Articolazioni Di Cani E Gatti 30 Compresse X 1000 MgCondrosalus Condroitina E Glucosamina Per Cani 60 Compresse X 1300 Mg

Integratori

Gli integratori disponibili a tal fine sono diversificati. Essi comprendono prodotti atti a sostenere la crescita del cane preservandone il sistema scheletrico (insieme di ossa, articolazioni e cartilagini) sin dai mesi iniziali di vita, fondamentali per l'adeguata crescita dell'animale che si realizza, in questa fase, assai rapidamente. Oltre ai prodotti a base di glucosamina e condroitina, ve ne sono di derivanti da sostanze estratte da molluschi e crostacei, come il Chitosan.

Esistono numerosi integratori indicati per il trattamento dell'artrosi primaria che, essendo propria dell'età senile, non necessariamente sottende traumi o affezioni specifici.

Tra quelli più collaudati e diffusi rientrano senza dubbio Cosequin e Condrogen, che offrono valide soluzioni alle problematiche che possono presentarsi nell'arco della vita del cane.

Naturalmente è sempre opportuno consultare il proprio veterinario di fiducia per avere le esatte indicazioni in ordine alla corretta assunzione degli integratori dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo. E' fondamentale, soprattutto per i cani di taglia medio-grande e gigante, un monitoraggio costante della salute articolare per assicurare adeguatezza e tempestività dell'intervento.

Alimenti contenenti condroprotettori

Alimenti contenenti condroprotettori

Attualmente sono altresì disponibili per i nostri amici cibi secchi contenenti, oltre agli altri elementi nutritivi, anche condroprotettori. Una dieta che sin da cuccioli contempli un tal genere di crocchette, che già includono glucosamina e condroitina, è suscettibile di preservare i cani dai processi degenerativi articolari così da non rendere necessario, anche in seguito, l'uso di integratori. Pur essendo gli animali più grossi esposti a rischio maggiore, neanche quelli di massa minore sone esenti dalle problematiche connesse all'artrosi ed anche a questi ultimi un'alimentazione di questo tipo non può che giovare.

La varietà dell'assortimento di alimenti secchi contenenti condroprotettori è tale da offrire prodotti adeguati ad ogni esigenza e differenziati in base ad età e dimensioni del cane.

Tra le marche versate nel settore Orijen, Farmina, Monge, Enova, Acana, Taste of the Wild sono solo alcune tra quelle che si occupano del benessere dell'apparato osteoarticolare dei nostri amici, fornendo prodotti nutritivi con differenti miscele e dosaggi di fattori condroprotettivi.

 (1)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha