L’utilizzo degli snack nell’addestramento del cane

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 14-19 Sabato 9-13

L’utilizzo degli snack nell’addestramento del cane

L’utilizzo degli snack nell’addestramento del cane

 (0)    0

  Articoli sul mondo del cane - Abbigliamento Accessori Giochi Igiene

L’utilizzo degli snack nell’addestramento del cane

 

Addestrare un cane è, grazie alla grande intelligenza e all'empatia dell'animale, un compito non troppo difficile, anche perché la naturale giocosità e il desiderio di interazione che animano questo nostro compagno, gli facilitano notevolmente l'apprendimento.

Uno dei modi migliori per ottenere buoni risultati nell'addestramento dei cani è quello di associare l'elargizione di un premio al compimento di una certa azione.

Il premio, naturalmente, deve consistere in qualcosa che sia particolarmente ambito dal cane, come ad esempio uno snack particolarmente succulento e appetitoso.

Snack GimDog al pesce Sacchetto porta snack

L'addestramento del tuo cane è un'attività sana e divertente per te e per lui, sopratutto è utilissima a rafforzare il legame tra cane e padrone perché l'interazione è un aspetto fondamentale del rapporto tra te e il tuo cane.

 

Addestrarlo lo renderà felice e darà soddisfazione a te.

Per scegliere lo snack migliore è necessario innanzitutto evitare qualsiasi tipo di alimento contenente zucchero o sostanze eccitanti.

I cani, come gli umani, amano prelibatezze come la cioccolata, le caramelle o le brioche ma non sono alimenti idonei per la loro salute.

Per soddisfarli tenendo anche un occhio sul loro benessere sarà bene rivolgersi a prodotti commerciali dedicati, specifici proprio per essere usati come premi.

È facile trovare nei supermercati o nei negozi specializzati per animali snack appositamente studiati per essere facilmente porzionabili e portati facilmente in tasca, pronti per l'uso.

Biscotti Dolci Fioretti Officinalis per addestramento Bastoncini snack Camon

Bastoncini, croccantini, biscotti e, in generale, tutte le tipologie di snack commerciali sono particolarmente saporiti e nutrienti e sono particolarmente ambiti dai nostri amici a quattro zampe che, una volta annusatili, saranno sempre pronti ad eseguire le nostre istruzioni per ottenere i goloso premio.

 

Utilizzare gli snack come premi nell'adestramento dei cani è facile.

Ad esempio, per insegnare al tuo cucciolone a sedersi a comando, dovrai cominciare a ripetere la parola "seduto", mostrandogli lo snack.

Ovviamente le prime volte il cane non capirà cosa vuoi ma, avvicinandogli lo snack dall'alto il tuo cucciolone tenderà a sollevare il muso per annusarlo e tenerlo d'occhio.

A quel punto dovrai poggiargli una mano sulla groppa all'altezza dell'attaccatura della coda e, mentre continui a mostrargli, senza darglielo, il premio, dovrai spingere con delicatezza, ma con fermezza, verso il basso ripetendo con tono deciso la parola "seduto".

Il tuo cane ha piena fiducia in te e rapidamente cederà assumendo la posizione di seduto.

A quel punto dovrai elogiarlo vistosamente e concedergli l'ambito premio.

Questa operazione dovrà essere compiuta molte volte, alcuni cani capiranno l'associazione tra la parola "seduto", l'azione da compiere e il premio più rapidamente e altri meno ma tutti, più prima che poi, comprenderanno cosa vuoi ed eseguiranno spontaneamente l'ordine.

La cosa più importante è non dargli il premio prima che l'azione sia eseguita.

Una volta imparata l'associazione tra ordine, azione e premio, il tuo cane cercherà, sopratutto nei primi tempi, di prendere il premio prima di eseguire l'azione.

È importante che tu non ceda nemmeno di fronte alle prevedibili azioni buffe o "implorazioni" che il il tuo cucciolone ti rivolgerà.

Cedere anche solo una volta prima che la risposta al comando diventi automatica può inficiare tutto il lavoro già compiuto in precedenza.

Un cane è come un bambino di 3 o 4 anni, ansioso di imparare e pronto a barare pur di ottenere quello che vuole e a volte ricorrerà anche ai dispetti ma, alla fine, imparerà ad eseguire spontaneamente l'ordine impartito esattamente così come gli è stato insegnato.

Farsi ascoltare dal proprio cane

Dopo la fase di insegnamento dell'azione da compiere in risposta al comando, eseguita mostrando al cucciolone il premio, dovrai passare alla fase successiva in cui dovrai impartire l'ordine senza mostrare il premio.

Alcuni cani eseguiranno subito l'istruzione senza ulteriori problemi, in alcuni casi sarà necessario invece ricorrere nuovamente alla pressione con la mano sulla parte posteriore del cane per ottenerne la posizione richiesta.

A questo punto, una volta che il tuo cane avrà assunto la posizione di seduto, potrai elogiarlo dandogli contemporaneamente il premio che estrarrai dalla tasca.

Capito che il premio è a disposizione anche quando non lo vede, il tuo amico comincerà ad eseguire costantemente l'ordine richiesto.

Nel giro di poco tempo la reazione al comando verrà automatica e il tuo cane si siederà a prescindere dall'assegnazione del premio o meno.

Resta comunque importante elogiarlo ogni volta che obbedisce e continuare, sia pure saltuariamente, ad assegnargli un premio.

Questa procedura va eseguita ogni volta che vuoi insegnare qualcosa di nuovo al tuo cane.

Suscitare il suo interesse ad eseguire le tue istruzioni è importantissimo.

L'addestramento richiede molta pazienza e... Un sacco di snack ma il risultato che puoi ottenere in questo modo ne vale largamente la pena.

Un cane che interagisce con il suo padrone è un cane felice perché tutti cani, quale che sia la loro razza, discendono da antenati comuni selezionati dai nostri progenitori sulla base della loro capacità sociale, cioè di sentirsi membri effettivi del branco che noi chiamiamo famiglia.

E per tutti i cani interagire con la propria famiglia è estremamente importante perché così vuole la loro eredità genetica.

Nell'addestramaento puoi utilizzare un po' tutti i tipi di snack ma sarebbe opportuno unire l'utile al dilettevole scegliendo quegli snack che hanno anche una funzione nutritiva e fisiologica.

Bastoncini al fluoro ideali per l'addestramento Sacchetto porta snack

Ad esempio, i bastoncini al fluoro sono ottimi, piacciono al cane e contribuiscono alla salute dei suoi denti, mentre molti tipi di biscotti per cani sono arricchiti con vitamine aminoacidi, sali minerali e altre sostanze di difficile acquisizione.

Il giusto snack per il tuo cane è quindi quello che, oltre a essere buono e appetitoso, aiuta a integrare la sua dieta fornendogli tutte quelle sostanze di cui potrebbe essere carente.

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha