SCONTO BENVENUTO 5% codice 6JSH9SV8

06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 / 14-17

Parassiti del cane, gli ascaridi in un cucciolo cosa fare? Esempio pratico

Parassiti del cane, gli ascaridi in un cucciolo cosa fare? Esempio pratico

 (0)    0

  Cane Veterinario

Buongiorno, ho trovato un piccolo vomito di cane con ascari, credo, 3 vermi lunghi 5 cm dall'aspetto di spaghetto cotto , con un filo scuro interno( interiora?)e testa e coda simili, appuntite, non distinguibili.

Ho due cani di 8mesi, uno,e 15mesi,l'altra,ma non ho visto chi dei due ha vomitato. Sono molto inappetenza questi giorni anche se comunque vispi come al solito.

Alternano feci formate a feci semiliquide. Consigli? Le pipette di Frontline sono 2 mesi che non gliele applico.

Viviamo in un contesto con molti cani che giornalmente giocano insieme al parco vicino al lago dove si trovano molte feci di uccelli acquatici e altri animali. Consigli?

Grazie. Stefania

Risposta del Dott. Fabio Maria Aleandri - Medico Veterinario

Gentile Sig.ra Stefania

Trovare ascaridi (dalla descrizione sembrerebbero quelli) in cani giovani è piuttosto normale, anche se , generalmente passati i 10 mesi di età è meno frequente.

Potrebbe dipendere dal fatto di non aver eseguito trattamenti ripetuti nel tempo a partire da quando sono piccoli. Infatti i vari vermifughi sono poco efficienti sulle forme larvali e sulle uova di ascaridi permettendo cosi continue re infestioni.

Il mio consiglio è intanto di far eseguire un esame delle feci, anzi più esami delle feci (almeno 3 campioni in giorni diversi) per confermare la diagnosi.

Quindi procederei con trattamenti specifici ripetuti per 3-4 volte. Contatti il collega che li ha in cura per gli esami e la scelta dell’antiparassitario più idoneo.

Successivamente una o due volte l’anno (dipende dallo stile di vita del cane) ha un senso ripetere il trattamento.

Non so in che fascia climatica vive, ma sospendere i trattamenti anti pulci e zecche in inverno a senso solo se le temperature massime si mantengono sotto i 10 gradi, altrimenti la somministrazione mensile va continuata.

Comunque con l’arrivo della primavera deve ricominciare. Sono disponibili anche prodotti che coprono pulci , zecche e parassiti intestinali, potrebbe provarli , se il collega è d’accordo, e prendere i proverbiali  due piccioni con una fava

Cordiali saluti

Dott. Fabio Maria Aleandri - Medico Veterinario

 (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha