06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 / 14-17

Consiglio alimentazione e vaccino per un gatto anziano

Consiglio alimentazione e vaccino per un gatto anziano

 (1)    2

  Gatto Alimentazione

La Nutrizionista Animale risponde, invia la tua domanda! Consulenza gratuita

Gent.ma Dott.ssa V. Maggio,

Buongiorno, vorrei chiederle gentilmente un'opinione. Ho un gatto di 16 anni, che fino a poco fa è sempre stato bene. Da poco ha subito un intervento alla mascella a causa di un ascesso. In questo periodo il problema maggiore è stato che mangiava poco, infatti da 4kg è passato a 3,2kg. Ha continuato ad assumere le sue crocchette (Purizon con pesce) e diversi tipi di umido, che invece non ha gradito minimamente. Anche prima di questa situazione come umido mangiava solo il "Sensireability" fluido della Trainer, che però, purtroppo, non è più in produzione. Per aumentare l'appetito il veterinario mi ha consigliato di somministrargli la "Co-carnetina B12" per 15 giorni, cosa che ho fatto, mangia un po' di più ma non esageratamente. Ora ho trovato il "Baby kitten con tacchino" fluido sempre della Trainer che ha come composizione la seguente:

carne di tacchino 7% , proteina di pisello , proteine idrolizzate di pollame e verdure , olio di girasole , latte in polvere , amido di patate , sostanze minerali , amido modificato di granturco , proteine del latte , farina di riso fermentato , zuccheri , estratto secco di mirtillo rosso* 0,01% , *Ingrediente specifico di origine naturale.

Additivi nutrizionali: vitamina A 1780 UI, vitamina D₃ 52 UI, vitamina E 3.9 mg, taurina 500 mg, L-lisina 300 mg

umidità 86%, proteina grezza 5%, grassi grezzi 3,5%, fibra grezza 0,25%, ceneri grezze 1,3%

considerando che è un gatto anziano potrebbe causargli problemi renali? Finora il gatto non ha avuto problemi di nessun tipo, è un gatto vispo che non dimostra la sua età. Inoltre, sempre in questo periodo il micio ha sviluppato una sintomatologia che secondo il veterinario probabilmente è rinotrachetine felina, perché starnutiva moltissimo. E' stato curato con antibiotico per evitare infezioni secondarie e Fluimucil in aerosol. Non lo escludo che possa avere questo virus perché prima di adottarlo è stato a contatto con molti gatti. Per questo motivo mi è stato consigliato di vaccinare il gatto per questo problema, onde evitare che si ripresenti con una sintomatologia peggiore. Premetto che non è mai stato vaccinato in quanto è un gatto bianco sordo che è sempre stato in casa e da quando è con me non viene a contatto con altri animali. Per questo le volevo gentilmente chiedere cosa ne pensa a riguardo, è il caso di vaccinare un gatto anziano?
La ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti



Risposta della Nutrizionista Dott.ssa Valentina Maggio

Buongiorno,
Riguardo alla vaccinazione mi affiderei quello che dice il veterinario che conosce il gatto e la sua salute pregressa. Essendo anche un gatto bianco e sordo la situazione è ancora più delicata. In generale i baby kitten servono ai gattini per lo svezzamento o comunque per le prime pappe. In un gatto anziano con tutti questi problemi io non lo darei onde evitare di creare ulteriori problemi. Provi a somministrare umido al pesce (Fish 4 Dogs, Farmina o simili) ma l'importante è che il prodotto sia completo perché se è complementare deve essere integrato con qualcos'altro.

cordiali saluti

Dott.ssa Valentina Maggio
Nutrizionista Cane e Gatto

 (1)    2

  •  Commenti ( 2 )
Fabio
 Fabio
Buongiorno, la gatta sembrerebbe avere problemi al cavo orale. Le cause possono essere molteplici , sia locali (stomatiti, gengiviti, piorrea , denti spezzati o parzialmente avulsi ecc..) sia sistemiche (insufficienza renale cronica per es.) La cosa che le consiglio è di portare la micia velocemente da un collega per capire la causa e del problema e definire una corretta terapia. Cordiali saluti. Dott. Fabio Maria Aleandri - Medico Veterinario
Emilie
 Emilie
Gentile Veterinario, avrei bisogno di un Suo parere. Ho una gatta anziana, di 16 anni, che ultimamente ha avuto un brusco peggioramento. Per alcuni giorni aveva smesso completamente di mangiare e beveva molto spesso; ora invece ha ripreso a mangiare, anche se in piccole quantità, ma mangiando produce strani rumori (è come se sbattesse la bocca), e si lecca vistosamente la bocca; a volte si è anche avvicinata la zampa al muso, durante questi momenti. La gatta ha perso molto peso a causa di questa diminuzione della quantità di cibo assunta e appare un po' rallentata a livello neuronale (risponde lentamente agli stimoli, sta un po' immobile prima di decidere dove dirigersi...). So che la sua età è molto avanzata... vorrei capire se questi comportamenti sono un normale degenerare dovuto all'età, o se si può fare qualcosa per lei. La ringrazio moltissimo, sono molto affezionata alla mia gatta che mi accompagna da lungo tempo. Cordiali saluti. Emilie
Pagina:1
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha