06-9471293 349-1863345 - Lun e Ven 9-13 / 14-17

L’alimentazione del gatto cucciolo dalla nascita ai 12 mesi

L’alimentazione del gatto cucciolo dalla nascita ai 12 mesi

 (1)    2

  Gatto Alimentazione

I primi dodici mesi sono decisivi nella vita del gatto: in questa delicata fase, infatti, il suo organismo si sviluppa sia dal punto di vista fisico che sotto il profilo psicologico e cognitivo.

Da come il gatto viene allevato in questo primo anno di età, quindi, dipenderà la sua salute da adulto e da anziano.

In tale contesto, l'alimentazione svolge un indispensabile ruolo di supporto: al cibo, infatti, spetta il compito di fornire tutti i nutrienti necessari ad una crescita armoniosa e alle attività di interazione e apprendimento (gioco, esplorazione, caccia, ecc.).

Di conseguenza, una nutrizione sana e corretta è fondamentale per "costruire" giorno dopo giorno un corpo forte e vitale, con una qualità di vita ottimale ed una protezione efficace da disturbi e malattie.

                     I nutrienti indispensabili per uno sviluppo corretto  

I nutrienti indispensabili per uno sviluppo corretto

Quali requisiti deve possedere la dieta del gattino per poter rispondere adeguatamente a queste esigenze?

Dalla nascita fino ai due mesi, il gattino è ben nutrito dal latte materno, ovvero l'alimento più completo e ricco di anticorpi esistente in natura. 

A partire dalle 8-10 settimane, il gattino è perfettamente in grado di alimentarsi con cibi solidi: si entra quindi nella fase dello svezzamento.

Per proseguire l'azione formativa del latte materno, il nuovo alimento dovrà assicurare al gattino gli stessi nutrienti, in qualità e quantità. La carne, in questa ottica, rappresenta la base di una nutrizione sana e funzionale.

Con il suo elevato tenore di proteine e aminoacidi essenziali, infatti, la carne nutre intensamente i tessuti e ne asseconda la crescita armoniosa, favorendo l'ottimale funzionalità di tutti i processi vitali. Contiene anche le vitamine del gruppo B, formidabili alleate dell'efficienza cognitiva e di un sistema immunitario resistente.

Dalla carne vengono anche i sali minerali più utili allo sviluppo delle ossa, dei denti e delle articolazioni, come il calcio e il fosforo; e in più il potassio e il ferro, minerali preziosi per il benessere cardiovascolare e l'apparato respiratorio.

Alcune carni, come il pollo e il pesce, contribuiscono alla salute della cute e alla bellezza del manto grazie al loro contenuto di acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6; efficaci nella prevenzione delle infiammazioni, questi nutrienti si trovano anche in alcuni oli vegetali come quello di girasole e di semi di lino.

A fronte di questa eccezionale ricchezza nutrizionale, le carni vantano eccellenti prerogative di leggerezza, tollerabilità e assimilabilità: anche un intestino delicato come quello del gattino può quindi digerirle senza difficoltà.

Tra quelle più adatte al felino in crescita ci sono l'agnello, il pollo, l'anatra, il vitello e, per i soggetti più sensibili, il salmone e il suino.

Nei primi mesi, la vita del gattino è movimentata e piena di stimoli: l'ambiente circostante è una continua scoperta, e l'intera giornata trascorre tra giochi, corse, scalate, esplorazioni e cacce. Tutta questa esuberanza ha bisogno di una fonte di energia robusta, ma al tempo stesso prontamente assimilabile.

Per questo è opportuno associare la fonte proteica ad una fonte di carboidrati leggera e altamente tollerata che dia energia senza appesantire, come il riso, la patata o i piselli.

Frutta e verdura garantiranno al cucciolo tutte le vitamine (A, E, C, gruppo B) utili ad irrobustire il sistema immunitario, sviluppare una vista acuta e rafforzare il colon.

Fibre e fermenti prebiotici da ingredienti vegetali come la polpa di barbabietola e la cicoria (ricca di fruttoligosaccaridi) regolarizzeranno il transito intestinale e proteggeranno il gattino da disturbi digestivi e infezioni. 

                            Le formule Kitten, come orientarsi nella scelta

Le formule "Kitten", come orientarsi nella scelta

Hai deciso di alimentare il tuo gattino con un cibo industriale? Ottima scelta!

Le crocchette, infatti, realizzano il miglior incontro fra appetibilità, digeribilità e valore nutritivo: le loro formule sono appositamente studiate per nutrire intensamente il tuo piccolo amico con la massima leggerezza.

Così, non dovrai preoccuparti che il suo cibo manchi di qualche nutriente fondamentale; allo stesso tempo, non rischierai di provocargli cattiva digestione o intolleranze alimentari.

A condizione, naturalmente, che l'alimento sia di alta qualità, leggero e molto ricco sotto il profilo nutrizionale; e con un occhio anche al gusto, che per il gatto, fin dalla più tenera età, è sempre un aspetto importantissimo.

Per agevolarti in questa delicata scelta, noi di Pet Shop Store abbiamo selezionato per il tuo gattino due proposte ideali: le nuove crocchette Prolife Life Style Kitten disponibili nelle versioni Salmone e Riso e Pollo e Riso, e le crocchette Exclusion Kitten Mediterraneo Monoproteico Kitten Pollo – Noble Grain.

Per offrire allo sviluppo del tuo gattino un sostegno intenso e completo, queste linee di prodotto si avvalgono di due piani nutrizionali "secondo natura" e ricchissimi di benefici:

- la Nutrigenomica. Su questa nutrizione si basano le formulazioni Kitten Life Style di Prolife, che uniscono ad un'elevata inclusione di carni fresche i vantaggi di un innovativo complesso integratore, così da attivare i geni che favoriscono una crescita corretta e una condizione di benessere ottimale; 

- la Dieta Mediterranea. E' la scelta di Exclusion per una formula Kitten ricca di gusto e di salute: carni leggere e intensamente nutrienti come il pollo vi si associano ad un esclusivo "superfood" vitaminico a base di mirtillo, lampone, melagrana e more.

Formule salutari, altamente assimilabili e ricche di sapore: scegli quella più adatta al tuo piccolo tesoro e rendilo, giorno dopo giorno, sempre più forte, sano e felice.

 (1)    2

  •  Commenti ( 2 )
Fabio
 Fabio
Buongiorno. Allevare i cuccioli con l'aiuto di altre gatte, specialmente mamme e sorelle, è piuttosto normale , non ci sono problemi particolari. Cordiali saluti
Mihai
 Mihai
Buongiorno, Abbiamo la gatta che ha appena portato alla luce 4 bellissimi gattini. Sua sorella continua a stare insieme a loro, pulendo e scaldando i cuccioli insieme alla mamma. Dobbiamo continuare a lasciarla oppure no? Grazie.
Pagina:1
Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Captcha